B.ES.T.

B.ES.T.

Buone pratiche, scambi di ESperienze e Training per l'intercultura

Il progetto, con capofila la cooperativa Dedalus in partenariato con il CONNGI – Coordinamento Nazionale Nuove Generazioni Italiane, intende sviluppare e promuovere l’empowerment sociale di giovani con background migratorio, la loro partecipazione al dibattito pubblico sulle questioni di policies che li riguardano e la possibilità di esprimere e portare i propri bisogni e le relative proposte. Ciò tramite la nascita/implementazione di una rete di collaborazione tra attori del terzo settore che operano in Italia e in Europa per facilitare/promuovere il protagonismo dei/delle giovani e lo sviluppo delle competenze interculturali degli educatori/operatori professionali e pari che operano con giovani con background migratorio. B.ES.T si articola attraverso diverse realtà presenti in tutta Italia, in particolare tra Campania, Liguria, Lazio, Piemonte, Emilia Romagna, Veneto, Sicilia.

Attraverso l’adozione di metodologie basate su riflessione teorica, attività formative/laboratoriali e applicazione concreta delle metodologie di promozione dell’attivismo civico interculturale osservate durante visite-scambio sul territorio nazionale, il progetto intende valorizzare pratiche aggregative ed espressive innovative che mettono in luce le diversità del mosaico culturale italiano nelle quali i più giovani sono protagonisti.

 


Share on FacebookEmail this to someonePrint this page

Scheda progetto

Aree di intervento

Intercultura e scuola

Periodo di attuazione

2018-2021

Finanziatore

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Fondo asilo migrazione e integrazione 2014 – 2020 . Obiettivo Specifico 2. Integrazione / Migrazione legale – Obiettivo nazionale ON 3 – Capacity building lett. m) – Scambio di buone Pratiche – Inclusione sociale ed economica

Obiettivi e attività

Il progetto vuole avviare la promozione dell’empowerment sociale di giovani con background migratorio, nei termini della partecipazione al dibattito pubblico sulle questioni di policies che li riguardano direttamente e della possibilità di esprimere e portare i propri bisogni e le relative proposte.
In particolare si attivano:

  • analisi delle pratiche di cittadinanza interculturale;
  • assesstement dei bisogni formativi dei giovani e degli operatori;
  • definizione del networking e coinvolgimento degli enti per lo scambio in rete;
  • eventi e percorsi di training;
  • selezione dei gruppi di giovani stranieri;
  • training, tutoraggio e supporto operativo peer educators;
  • incontri tra giovani ed operatori per la conoscenza delle realtà aggregative interculturali;
  • workshop con enti ed istituzioni pubbliche locali;
  • definizione del modello di best practice;
  • laboratori con giovani ed operatori per trasferimento pratiche;
  • osservatorio sull’aggregazione giovanile e la partecipazione civica.
Destinatari

Giovani con background migratorio Young people with migration background.

Contatti

Tel 081293390

officinegomitoli@coopdedalus.org


Share on FacebookEmail this to someonePrint this page