Riduzione del danno

Riduzione del danno

La riduzione del danno è una politica sociale che privilegia la diminuzione degli effetti negativi relativi all’uso di una sostanza o di un comportamento sociale deviante, piuttosto che il superamento e l’uscita da tali comportamenti.

La cooperativa Dedalus opera nel campo della riduzione del danno e dei servizi di prossimità o a bassa soglia, interagendo con le situazioni più gravi di esclusione, difficoltà, marginalità, esclusione.

Elemento centrale dell’intervento è la valorizzazione delle risorse del destinatario a partire dai suoi processi di empowerment. Il ruolo dell’operatore viene trasformato: esso non è più, o non è più visto come il “portatore di verità”, ma come attore di un processo di cambiamento verso le soluzioni possibili.

I servizi di prossimità gestiti dalla Dedalus si pongono, inoltre, come luoghi sempre aperti in ingresso ma anche verso i servizi territoriali con i quali costituiscono un sistema di interventi a più livelli in continua e coordinata comunicazione/relazione tra loro.

 

Per saperne di più Stampa questa pagina