Le Quattro C

Le Quattro C

Connessione, Crescita Inclusiva, Cura, Capitale Umano a Casalnuovo di Napoli

Il progetto intende rispondere al bisogno che emerge nel contesto del Comune di Casalnuovo di innalzare il livello di coordinamento territoriale nella creazione e gestione di servizi per la prima infanzia, in modo tale da mettere al centro dell’attenzione il bambino e la sua famiglia. Altro bisogno è quello di sostenere lo sviluppo fisico e cognitivo di bambini che sono in condizioni familiari disagiate: il diritto alla crescita del bambino in un ambiente sereno è il più delle volte negato dalla tipologia di famiglia a cui appartiene, percorsi intermittenti di vita e di lavoro generano povertà affettiva ed economica, che in taluni casi si traduce anche in gravi carenze nella cura sanitaria.


Share on FacebookEmail this to someonePrint this page

Scheda progetto

Le nostre esperienze

Formazione e lavoro, Intercultura e scuola

Periodo di attuazione

2018 – 2020

Finanziatore

Fondazione con i Bambini

Obiettivi e attività

Le Quattro C vuole intervenire per migliorare l’integrazione tra i servizi offerti a livello territoriale dalle diverse agenzie e/o organismi deputati all’educazione e alla cura dell’infanzia, di creare una rete permanente che si giovi anche dell’istituzione di un Osservatorio sulla povertà minorile, di contribuire al miglioramento della vita quotidiana delle famiglie dei minori accrescendone il benessere fisico e il livello culturale.
Le Quattro C opera su due piani: verso i bambini, attraverso l’ampliamento dell’offerta di servizi educativi e di prevenzione sanitaria, e verso le famiglie, attraverso percorsi che accrescano e valorizzino conoscenze funzionali al ruolo genitoriale e competenze spendibili in servizi che si creeranno presso le scuole.

Le attività:

  • 2 ludoteche aperte in orario extra scolastico;
  • laboratori ludico-educativi;
  • due percorsi di formazione rivolti ai genitori: sostegno alla genitorialità e riqualificazione delle competenze per un corso professionale per Educatore dell’Infanzia;
  • uno spazio infanzia per bambini in età prescolare (2-3 anni) e uno spazio di accoglienza attivo nei mesi estivi;
  • 3 punti ambulatoriali di prevenzione ed educazione alla salute gestiti da specialisti direttamente nelle scuole;
  • un servizio navetta che supplisca alla mancanza di un mezzo/servizio di trasporto destinato ai bambini.

 

Destinatari

Bambini compresi nella fascia da 2 a 6 anni, genitori e insegnanti.

Contatti

Associazione I Bambini di Teresa
ibambiniditeresa@libero.it

Dedalus coop. soc.
081 293390 int. 313
intercultura@coopdedalus.org


Share on FacebookEmail this to someonePrint this page