Yalla

Yalla

Servizio Regionale di Mediazione Culturale

Aree di intervento

Mediazione culturale

Periodo di attuazione

2011 – in corso

Ente finanziatore

Regione Campania.

Obiettivi e attività

Il progetto è finalizzato a potenziare le risorse operative mirate alla creazione di servizi coordinati di orientamento, formazione e intervento specifico per il superamento delle difficoltà connesse alla condizione di immigrato per favorirne, nel mantenimento dell’identità culturale, da un lato il processo di adattamento e convivenza all’interno della comunità locale, dall’altro il supporto per la piena acquisizione dei diritti di cittadinanza.

Attività:

  • attività di mappatura dei servizi;
  • creazione di una agenzia di mediazione culturale a chiamata;
  • mediazione culturale;
  • realizzazione di momenti pubblici di disseminazione dell’iniziativa;
  • contatto con le strutture socio-territoriali presenti nei diversi territori;
  • rilevazione dei bisogni formativi e di aggiornamento degli operatori dei servizi pubblici;
  • percorsi formativi per operatori;
  • learning community;
  • laboratori interculturali per gli alunni delle scuole;
  • incontri di approfondimento su temi specifici legati all’immigrazione in  Campania.
Destinatari

Cittadini immigrati residenti nel territorio campano, welfare e comunità locali.

Partner e Rete

Prefettura di Napoli, Comune di Napoli, Asl Napoli 1, Asl Napoli 2, Questura di Napoli, Questura di Benevento, Centro di Giustizia Minorile, Consorzio Alta Irpinia, Comune di Mugnano di Napoli, Comune di Mondragone, Ambito territoriale N5, Ambito territoriale N4, Ambito territoriale N10, Ambito territoriale A5, P.R.A.P., Asl Caserta, Azienda Ospedaliera Sant’Anna e San Sebastiano, Città di Caserta, Direzione Provinciale del Lavoro di Caserta, Provincia di Caserta, Comune di Caserta.


Share on FacebookEmail this to someonePrint this page